Sei in grado di sapere che cosa ti è veramente utile? -

Tenere tutto sotto controllo, dominare gli eventi, sentirsi potenti oltre ogni limite… non è forse il desiderio infantile di un bambino che non ha ricevuto l’amore dovuto?

Nella lettura del “Vangelo di Myriam” (audio .mp3) mi ha colpito una frase, una domanda che il Maestro rivolge ai discepoli quale risposta alla loro pretesa di ottenimento, quali esseri privilegiati per essere stati scelti a seguire le sue orme: “La debolezza dov’è?”

La “debolezza”, alla quale tentiamo disperatamente di fuggire rinnegandola in noi stessi, è invece Forza qualora ne diventiamo sinceramente consapevoli.
In quella consapevolezza conosciamo l’umiltà, che è la Porta che ci apre all’ascolto.

Ascoltare la Voce interiore ci permette di lasciare andare le cose, di fluire, di affidarci a un Amore più grande - spesso incomprensibile nelle sue vie - nella tranquilla certezza che ciò che ci occorre verrà a noi incontro, così… da sé, senza un vero e proprio sforzo di testardaggine. Questa è l’esperienza del “sentirsi amati” comunque e in ogni modo, vera-mente.

Quindi alla domanda: “Sei in grado di sapere che cosa ti è veramente utile?”, posso solo rispondere con il mio silenzio.

Emmanuele (11.11.11)

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 81 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok