Il messaggio della crisi economica mondiale -

13 luglio 2011

I governanti delle varie nazioni,  essi stessi specchi deformanti dei mercati azionari e reali, si stanno comportando sempre più come bambini dispettosi e impauriti. Cercando in ogni modo di salvare se stessi e la loro immagine pubblica, il loro “potere”,  sono preda della paura propria di chi non sa vedere la realtà per quello che è.

Questa paura, secondo la Legge di Attrazione, genera altra paura e di conseguenza altri capitomboli, non solo finanziari. L’effetto domino si sta manifestando sempre più evidente anche ai meno attenti. Le guerre pseudo-rivoluzionarie dilagano, i mercati crollano, gli stati inseguono la bancarotta fingendo di volerla evitare… Tutto torna. L’armonia si manifesta nel delirio e nella distruzione. Ciò che è dato è ricevuto.

Che cosa possiamo imparare da tutto ciò?
Niente… se individualmente continuiamo, come chi ci governa, a pensare solo a noi stessi come individualità separate, piuttosto che iniziare a comprendere che invece siamo un tuttUno, solo apparentemente diviso in miliardi di esseri, con lo scopo di sperimentare la molteplicità nella materia e acquisire con l’esperienza consapevolezza, conoscenza e infine… amore.

Come è possibile essere generatori di pace, prosperità e benessere collettivo, se continuiamo ad aggredirci l’un l’altro, ad ogni livello personale, sociale, di gruppo e nazionale? Seminando la guerra cosa speriamo di raccogliere?

Il 2012 è oggi per molti il simbolo del cambiamento. Ma in che direzione questo cambiamento potrà avvenire, dipende solo ed esclusivamente da noi… da me, da te, da tutti coloro che si sentono chiamati ad essere responsabili, a divenire adulti anche interiormente, mettendo da parte il bambino dispettoso per prendersi cura, finalmente, del bambino essenziale: la nostra parte più vera, la Luce che non si spegne, il frammento del Divino in noi.

Queste parole sono le parole sparse al vento, ma che tu puoi raccogliere, com-prenderle e trasformarle in azione silente, dentro di te, creativamente.


Paura e Desiderio -

21 novembre 2010

Una perenne lotta interna tra ciò che temiamo e ciò che desideriamo.
Quando desideriamo intensamente qualcosa “rischiamo” di ottenerla.
“Speranza e Paura sono due Facce della stessa medaglia”, scriveva il saggio sufi Hakim Sanai.
Quando le emozioni di Paura e Desiderio si confondono nel nostro inconscio lacerando il sottile margine che le divide, ecco che ciò che più temevamo si avvera.
Allora incolpiamo questo o quello della nostra sventura…

Molti anni fa’ decisi di andare in India da un certo guru Sai Baba, che si proclamava essere la reincarnazione di Cristo ed io non volevo perdermi l’occasione di avere da Lui spiegazioni sulla natura dell’amore. Santa ingenuità…
Comunque resta il fatto che me ne tornai a casa con una prima illuminazione ma che mi colpì proprio in areo durante il viaggio di ritorno: “Tutto dipende da me!

Oggi questo concetto è, in me, assai più saldo benché variegato… e l’evoluzione continua. Anche per questo ho deciso di creare un Corso pratico sulla Legge di Attrazione , proprio per sviluppare, insieme ad altri, una nuova consapevolezza.


Bad Behavior has blocked 65 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok